Hotel Elba

Verifica Disponibilità

Ospiti camera #2
Ospiti camera #3
Ospiti camera #4
Protected by Verisgn

5 Cose da fare all’Isola d’Elba

1. Scoprire i Segreti dell’Isola in Barca

 

Un gran numero di spiagge sull’Isola sono inaccessibili in macchina o a piedi e per accedervi occorre noleggiare un’imbarcazione. Ne vale sicuramente la pena per vedere meraviglie come Punta Nera, un angolo di paradiso dall’acqua più azzurra che mai, la spiaggia del Direttore, dalla sabbia fine e scura e l’acqua cristallina. La Cala dei Frati, ben riparata dal vento, invece è contraddistinta dai grandi ciottoli bianchi e levigati e dalla sua un’acqua così trasparente da non avere nulla da invidiare a quella delle Maldive. Lo stesso vale per la spiaggia di Vetrangoli (o Punta Rossa) che però è formata da ghiaia e sabbia che alternano consistenza e colori, dovuti alla presenza di diversi tipi di minerali.

 

2. Visitare le Residenze Napoleoniche

 

Vicino a Portoferraio sono state costruite le residenze dove Napoleone ha passato il suo anno di esilio all’Isola d’Elba e che adesso sono state trasformate in un museo. La Palazzina dei Mulini, è stata scelta da Napoleone per ricreare l’atmosfera della corte Francese e vi si possono trovare mobili e oggetti dell’epoca, nonché la collezione di libri che si portò dietro da Parigi. Villa San Martino, invece, era la casa di campagna dell’imperatore ma di cui non usufruì mai. Il principe della famiglia Demidoff, erede Bonaparte per matrimonio, ne prese possesso e ne fece la magnifica struttura che è adesso, con le sue sale affrescate e una bellissima galleria neoclassica che raccoglie delle stampe Napoleoniche ottocentesche.

 

3. Passare una Giornata di Relax e Salute alle Terme di San Giovanni

Presso il bacino delle Terme San Giovanni, di fronte al Porto Mediceo di Portoferraio, è possibile fare dei rilassanti bagni termali e lo speciale limo elbano, ad alto potenziale terapeutico, è introvabile da altre parti del mondo per la sua composizione ricca di iodio e zolfo organico.

I Romani, avevano già intuito gli effetti benefici e salutari delle cure termali e costruirono sull’Isola degli stabilimenti, ancora visibili.

 

4. Lasciarsi andare allo Shopping a Porto Azzurro

Porto Azzurro è un gioiellino e nasconde molte boutique da visitare. Dai prodotti locali fino alle marche di alta moda è possibile passare un piacevole pomeriggio passeggiando nelle viuzze della città. Anche la sera, soprattutto d’estate, Porto Azzurro ha molto da offrire, come belle terrazze dove fare un aperitivo, o il lungomare per romantiche passeggiate.

 

5. Fare un Tour di Degustazione Vini

L’Isola d’Elba ha un’antica tradizione vinicola che risale al periodo Etrusco, e ad oggi ha registrato 125 vini DOC. Il più conosciuto è sicuramente l’Aleatico dell’Elba, rosso dal sapore inconfondibile, ma si sono fatti una discreta nomea anche l’Elba Bianca e l’Elba Ansonica, due bianchi secchi perfetti per accompagnare piatti di pesce. Girare per le aziende vinicole è possibile anche prendendo parte a tour organizzati, disponibili all’interno dei nostri hotel.